MENU
 

    IN EDICOLA

Se vuoi ricevere Burda Style direttamente a casa... Abbonati subito! 

Entra in My BurdaStyle

Presto potrai acquistare direttamente online i cartamodelli.

Magento Commerce

Dizionario

123 A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Drittofilo

Le stoffe tessute sono formate da fili longitudinali che si intersecano con i fili trasversali, quando questi fili si incontrano ad angolo retto la stoffa è in drittofilo.

È importante che la stoffa sia disposta in drittofilo prima di iniziare a tagliarla, se non lo è, l’indumento non cadrà bene e non avrà nemmeno una buona vestibilità.

La direzione dei fili longitudinali, cioè l’ordito, si chiama drittofilo verticale e questo corre parallelo alla cimosa. Poiché i fili longitudinali sono più forti e stabili di quelli trasversali, gli indumenti sono per la maggior parte tagliati sul drittofilo verticale.

I fili trasversali, quelli della trama, formano il drittofilo trasversale che è perpendicolare alla cimosa; generalmente le stoffe sono poco elastiche in questa direzione.