Bavaglini graziosi, divertenti e unici!
E, fatto ancora più sorprendente, questi bavaglini si realizzano in un batter d’occhio con ritagli di stoffe altrimenti inutilizzabili


OCCORRENTE: un vecchio pull o una T-Shirt con una scritta oppure un motivo simpatico e un vecchio asciugamano; circa 4 cm di nastro di velcro alto 2 cm (in doppio strato; quello ruvido e quello morbido); filo in tinta per cucire; gessetto per sarti, colla in stick per tessuti shirts; asciugamani; salviette; filo in tinta per cucire (Coats); velcro; gessetto per sarti; 
forbici (Prym).

Ecco come si confezionano: disegnate la sagoma del bavaglino intorno al motivo che avete scelto, tenendo tuttavia una distanza di circa 6 cm dallo scollo della shirt e seguendone la forma poi ritagliate la sagoma, aggiungendo tutt’intorno un margine di cucitura (= lato superiore del bavaglino). Procedete allo stesso modo per ricavare da un asciugamano la parte inferiore del bavaglino. Quindi doppiate le due parti, quella superiore in maglia e quella inferiore in spugna. Infine applicate il nastro di velcro


LAVORAZIONE:
con il gessetto disegnate sulla shirt la sagoma del bavaglino centrando il motivo e attenendovi alle seguenti misure: lunghezza dallo scollo davanti (del bavaglino) circa 28 cm, larghezza del bavaglino circa 24 cm. Per ricavare dalla T-shirt la “fascetta” che gira  intorno al collo del bavaglino (chiudendosi sul dietro) tracciate una linea intorno al bordo scollo, rientrando di circa 6 cm dallo stesso e seguendone la forma. Quindi appoggiatevi la sagoma del bavaglino, facendola combaciare lateralmente con il bordo scollo contrassegnato (per la fascetta) e adeguandone eventualmente la forma nei punti di congiunzione.Ora, seguendo la sagoma, ritagliate il bavaglino inclusa la “fascetta” intorno allo scollo poi incidete la fascetta al centro dietro (= parte superiore del bavaglino). Appoggiate la parte superiore del bavaglino sull’asciugamano, diritto contro diritto, appuntatela e, seguendone il contorno, ritagliate l’asciugamano per ottenere lo strato inferiore del bavaglino. Unite i due strati lasciando un margine di cucitura di 1 cm e un’apertura di circa 10 cm lungo un lato per rivoltare le parti sul diritto. Refilate i margini di cucitura, rivoltate sul diritto il bavaglino e chiudete il tratto di cucitura rimasto aperto. Con la colla per tessuti applicate uno strato del nastro di velcro sul lato inferiore di un’estremità della fascetta girocollo e fissatela, impunturandola tutt’intorno. Procedendo allo stesso modo attaccate l’altro strato del velcro al lato superiore dell’estremità opposta della fascetta