Evergreen della moda i colletti, sono riproposti in versione romantica con decorazioni raffinate per guarnire abiti e bluse sono preziosi collier!

 

COLLETTO CON PIZZO NERO

Prezioso e raffinato. In pizzo nero su fondo rosa con chiusura gioiello

OCCORRENTE: 25 x 60 cm di tela di cotone; una striscia di pizzo guipure di 15 x 60 cm; fliselina G785; un bottone; una broche; filo in tinta per cucire

Preparate la parte del cartamodello del colletto come spiegato dettagliatamente nei tre passaggi della lezione illustrata che segue. Tagliate la parte del collo per due volte sulla piegatura della stoffa poi, dopo avere stirato la fliselina sul lato rovescio dei due colli, sovrapponeteli con il diritto all’interno e cucite tutti i bordi (margine di cucitura = 1 cm), facendoli combaciare e lasciando solo un’apertura di circa 5 cm lungo il bordo del listino unito, in modo da poter rivoltare il collo. Refilate i margini di cucitura, incideteli negli angoli e lungo gli arrotondamenti. Rivoltate il collo sul diritto, stiratelo e chiudete il tratto di cucitura rimasto aperto. Alla distanza di circa 3 cm dal bordo inferiore del collo (= altezza del listino unito al colletto) eseguite un’impuntura e lungo questa linea d’impuntura piegate il listino verso il collo e stiratelo. Su un’estremità del listino lavorate un occhiello e sull’estremità opposta attaccate un bottone. Appuntate la striscia di pizzo sul colletto, in modo che sporga da tutto il bordo esterno (arrotondamenti compresi). Lungo questi bordi ritagliate il pizzo, seguendo il motivo poi rimboccate verso l’interno (a cavallo del listino ripiegato) l’altro lato longitudinale della striscia di pizzo e appuntatela sul listino. Ora cucite la striscia di pizzo sul colletto e fissate la broche sull’estremità destra del listino




COLLETTO CON ROSE

Elegante e romantico. In taffetà di seta cosparso di boccioli di rosa

OCCORRENTE: circa 25 x 70 cm di taffetà di seta e 30 x 40 cm di fodera di taffetà; fliselina G785; 1 bottone; filo in tinta per cucire

Dapprima lavorate il colletto in taffetà di seta come spiegato per il modello sopra, poi nel taffetà di seta rimasto ritagliate circa 8 dischetti con un diametro di 2 cm e circa 17 dischetti con un diametro di 1,5 cm. Quindi dalla fodera di taffetà ricavate delle strisce larghe 1 cm e lunghe 40 cm, strappandole (per ottenere l’effetto ondulato dei margini). Su ogni dischetto avvolgere a spirale una di queste striscioline (partendo dalla circonferenza verso il centro del disco), fissando ogni voluta con punti invisibili. Quando tutte le roselline saranno pronte applicatele al colletto (non sul listino collo), cucendole a mano



COLLETTO DOPPIO CON PAILLETTES

Sfarzoso e splendente. In doppio strato: velluto nero e paillettes sfavillanti

OCCORRENTE: circa 25 x 60 cm di raso; circa 15 x 60 cm di tessuto con paillettes; circa 25 x 60 cm di velluto; 2,50 m di nastro di canneté alto 2,5 cm; fliselina G785; filo in tinta per cucire

Tagliate il collo per 2 volte in raso sulla ripiegatura della stoffa e per 1 volta nel tessuto con paillettes sempre sulla ripiegatura della stoffa. Rinforzate con la fliselina le parti del collo in raso. Sovrapponete lo strato del collo in tessuto con paillettes a uno strato del collo di raso, rovescio su diritto, imbastiteli e proseguite la lavorazione come un solo strato di stoffa. Cucite il collo di raso come spiegato per i moelli sopra, tralasciando tuttavia l’occhiello e il bottone. Appuntate il nastro di canneté sul listino collo, lasciando sporgere di pari lunghezza le estremità del nastro per poterle annodare. Cucite a filo i margini del nastro di canneté sul listino collo. Sbiecate le estremità del nastro. Alla distanza di circa 4 cm da un’estremità del listino collo lavorate un occhiello verticale lungo 2,5 cm. Per il collo di velluto utilizzate sempre lo stesso cartamodello, eliminando tuttavia le estremità sporgenti del listino collo. Tagliate il collo di velluto per 2 volte sulla ripiegatura della stoffa. Rinforzate uno strato del collo poi sovrapponete i due strati del collo di velluto, diritto su diritto, cuciteli insieme lungo i bordi esterni e refilate i margini. Rivoltate il collo sul diritto, stiratelo e impunturate il bordo alla distanza di 5 mm. Unite i margini interni, rifiniteli e, sovrapponendoli al nastro di canneté, appuntateli sul listino del colletto di raso poi cuciteli a mano. Per indossare il colletto sovrapponete, sul davanti, le estremità del listino collo poi infilate attraverso l’occhiello (dal basso verso l’alto) un’estremità del nastro di canneté. Passate sul dietro le due estremità del nastro e annodatele formando una gala


COLLETTO CON BORDO CROCHET

Stile college ricercato con bordo a festoni e a crochet

OCCORRENTE: 20 x 60 cm di tessuto jacquard per lo strato superiore del colletto e 20 x 60 cm di raso per lo strato inferiore del colletto; fliselina G785; un bottone; filo in tinta per cucire; filo di lurex (Festa di Lana Grossa); filo da ricamo Mouliné (Anchor); un uncinetto della misura adatta al filo; filo per occhielli; una catenella color argento lunga 50 cm

Confezionate il colletto come spiegato per i modelli sopra poi, con il filo per occhielli, rifinite a punto festone tutto il bordo esterno del colletto (lunghezza dei punti 5 mm e distanza fra un punto e l’altro sempre 5 mm). Con l’uncinetto e il filo di lurex lavorate due giri di punti bassi, puntando l’uncinetto nell’asola di ogni punto festone e in corrispondenza degli arrotondamenti sul davanti del colletto lavorate 2 punti bassi in ogni punto festone. Infine lavorate un terzo giro di punti bassi in rosso con il filo da ricamo Mouliné. Quindi applicate la catenella di metallo al colletto di tessuto jacquard come da foto del modello, tenendo una distanza di circa 2 mm dal bordo

 
Per confezionare i quattro colletti preparate dapprima il cartamodello come spiegato dettagliatamente ai tre passaggi della lezione illustrata che segue

Il cartamodello di base si fa così...


OCCORRENTE:
Una vecchia camicia da uomo; un foglio di carta formato A3 o più grande (in base alla circonferenza del collo); forbici; pennarello con inchiostro evanescente; matita; righello; ago; un bicchiere per modellare la sagoma




Tagliate il collo della camicia
da uomo lungo il bordo inferiore del listino e con il righello tracciate la linea del centro dietro




Tagliate il collo a metà altezza lungo il centro dietro. Usando un bicchiere arrotondate la punta del collo e ritagliate il tessuto eccedente seguendo il disegno




Riportate la sagoma del mezzo colletto sul foglio di carta piegato a metà e tutt’intorno aggiungete 1 cm di margine. Il centro dietro del collo combacia con la linea di piegatura del foglio