Piedi freddi o fastidiosi mal di pancia? Questa borsa dell‘acqua calda cura i malesseri ed è anche piacevole da vedere!



A piacere, annodare un nastro intorno al “collo„ preparare un pompon di lana e cucirlo a mano sul lato posteriore


Come realizzare la borsa dell‘acqua calda...


OCCORRENTE: Spugna cimata (Swafing), filo in tinta per cucire (Gütermann), stabilizzatore biadesivo Vliesofix (Vlieseline® Freudenberg), nastro di velluto (EMS Spitze), spilli, aghi da cucito, forbici, metro da sarta (tutto di Prym), matita, carta, lana, attrezzo per preparare il pompom (Clover)



Disegnare a matita i modelli per le orecchie e per la borsa dell‘acqua calda sulla carta aggiungendo tutt‘intorno ca. 2 cm di margine, preparare un rinforzo per l‘apertura



Tagliare la fodera 2 volte in spugna cimata, sovrapporre le parti diritto contro diritto e cucirle insieme con punti overlock, lasciando aperto in alto


Tagliare 2 volte in Vliesofix ambedue le orecchie piccole (in basso con 1 cm di margine), stirarle sul lato rovescio del tessuto nero e ritagliarle


Tagliare 4 volte le orecchie grandi (tutt‘intorno con 1 cm di margine). Stirare l‘orecchio piccolo nero su 2 delle orecchie e cucirlo a punto zig-zag basso su tutti i lati


Appuntare le due orecchie (con orecchio interno in nero) sull‘orecchio grande bianco, diritto contro diritto e cucirle alla distanza di 1 cm. Rifilare il margine a 2 mm



Rivoltare le due orecchie e stirarle. Cucire poi un filo d‘arricciatura sull‘orlo (con lunghi punti d‘impuntura), arricciarlo uniformemente ed annodarlo


Tagliare il rinforzo 1 volta (con 1 cm di margine su tutti i lati). Rifinire a punto overlock il bordo inferiore, poi piegarlo diritto contro diritto e chiudere con punti overlock la cucitura laterale


Appuntare le orecchie sull‘apertura, poi appuntare il rinforzo diritto contro diritto e cucirlo su tutti i lati alla distanza di 1 cm. Rivoltare all‘interno il rinforzo e cucirlo dal diritto su tutti i lati alla distanza di 0,7 cm