Giochi di corde e coulisse regolabili cambiano la forma dei modelli più classici e lineari!

 

 

La guaina passacordoncino si fa così...


OCCORRENTE: T-Shirt (bonprix), forbici, righello flessibile,  spilli, spilla di sicurezza e stopper fermacordoncino con doppio foro (tutto di Prym),
filo in tinta per cucire (Gütermann), nastro sbieco in jersey prepiegato (Fillawant), cordoncino

 


 Contrassegnare il centro davanti della T-shirt come segue: piegarla a metà e appuntare degli spilli lungo il centro (il centro davanti di questo modello è lungo 51)

 


 Lungo il centro davanti della shirt appuntare circa 55 cm di nastro sbieco prepiegato, rimboccandolo per 1 cm all'interno
in corrispondenza dell'orlo e lasciandolo sporgere per 1 cm dallo scollo

 


 Quindi fissare il nastro sbieco, cucendo da prima i due lati longitudinali poi eseguendo una cucitura esattamente lungo il centro

 


 Usando la spilla di sicurezza infilare i due cordoncini nella doppia coulisse

 


 Fissare con una cintura a filo l'estremità superiore dei due cordoncini e tagliare la parte eccedente

 


 Disporre l'estremità superiore del nastro sbieco sopra l'estremità dei due cordoncini, regolare la lunghezza del tratto sporgente, ripiegarlo all'interno e cucirlo

 


 Infilare il tratto sporgente inferiore dei due cordoncini nel fermacordoncino con doppio foro e fare un nodo all'estremità di ogni cordoncino

 


Lo stopper dei cordoncini permetterà di regolare l'arricciatura, modificando la lunghezza o la larghezza del rispettivo capo d'abbigliamento

 
In base al modello e al gusto individuale si può modificare lo spessore del cordoncino, la larghezza del nastro sbieco e scegliere il colore,
in tinta o a contrasto, decidendo così se evidenziare più o meno la coulisse, accentuando anche il gioco di aricciature