Frange spiritose e decorative, facilissime da realizzare, sono una proposta originale, giovane e un po’ sbarazzina, da attuare subito per regalare un nuovo look, al guardaroba e agli accessori dell’estate!

FINTO TASCHINO

E’ fasullo, solo simulato, ma originale e ben costruito. Un’idea fantasiosa e divertente per attualizzare un abito con un dettaglio trendy e decorativo

OCCORRENTE: 25 cm di bordura a frange alta 9 cm; un ritaglio di jersey; 7 rivetti (Prym); filo per cucire (Coats)

Tagliate una striscia di jersey larga 4 cm e lunga 25 cm e attaccatela lungo il lato superiore della bordura a frange (margine di cucitura = 1cm). Piegate la striscia di jersey verso il rovescio della bordura comprendendo il rispettivo margine e cucitela, rimboccandola all’interno. Fate un contrassegno al centro della striscia e punzonatevi un rivetto poi punzonate un altro rivetto a 3 cm su ambo i lati del contrassegno. Posizionate la decorazione sul davanti dell’abito e appuntatela in corrispondenza dei tre rivetti poi disponete (diagonalmente) verso il basso le due parti laterali eccedenti della striscia decorativa e appuntatele, unendo le estremità, in modo da formare un triangolo. Chiudete la punta del triangolo, aprite i margini di cucitura e fissateli a mano con punti invisibili. Punzonate i rimanenti quattro rivetti ai lati della punta del triangolo e precisamente alla distanza di 1 cm e di 4 cm. Infine cucite sull’abito il lato superiore della decorazione (= 8 cm corrispondenti al lato diritto del triangolo) e non fissate i due lati obliqui inferiori


BALLERINE

Un evergreen riproposto e rinnovato di volta in volta con fiocchi, gale, nodi, nappine... Le ballerine ora con un decoro a frange come richiede la moda della nuova stagione!

OCCORRENTE:
un paio di ballerine (Amisu); 20 cm di bordura a frange alta 6 cm; un ritaglio di jersey; 8 rivetti; filo per cucire (Coats)

Tagliate due strisce di jersey larghe 3 cm e lunghe 12 cm. Tagliate la bordura a frange in due parti di pari lunghezza. Attaccate una striscia di jersey al lato longitudinale superiore di ogni bordura a frange (margine di cucitura = 1 cm). Rimboccate la striscia di jersey verso il rovescio della bordura comprendendo il rispettivo margine e cucitela, piegando verso l’interno le estremità. Posizionate sulle scarpe le due strisce con la bordura a frange e fissatele con qualche punto invisibile. Quindi completate la decorazione, punzonando per ogni ballerina 4 rivetti a intervalli regolari e regolate la lunghezza delle frange in modo che non sporgano dalla punta delle ballerine


COLLIER

E se doveste perdere il filo...nessun problema, lo ritroverete subito
seguendo i vari passaggi della lezione illustrata che segue!


Le varie parti del collier si assemblano così...

OCCORRENTE: cavetto di alluminio, catenelle di metallo, perline a baguette, monete, anelli di congiunzione, chiusure, jersey, filato (Coats), uncinetto speciale con animella mobile per punti annodati, pinze per l’hobbistica, ago, metro a nastro.


Preparate due anelli piccoli, di cui uno in jersey e catenella di metallo (= a) e uno in cavetto di alluminio e chiusura (= b) poi preparate un anello grande in cavetto di alluminio rivestito di jersey e chiusura (= c). Attaccate le perle


Posizionate i tre anelli, disponendo i due più piccoli all’interno di quello grande. Attaccate le treccine all’anello di alluminio (b), fissandole con un nodo poi passatele sopra la catenella (a) e con l’aiuto dell’uncinetto speciale infilatele sotto le perle.


Applicate i nastrini di jersey fermandoli con un piccolo nodo. Fissate le catenelle all’anello superiore, utilizzando la pinza e gli anellini di congiunzione. Infine attaccate le monete alle catenelle, fissando anche queste con gli anellini di congiunzione.
Con il cutter a lama rotante tagliate 29 nastrini di jersey larghi 5 mm, di cui 20 lunghi 80 cm e 9 lunghi 65 cm, poi tagliate una striscia di jersey, larga 3 cm e lunga 75 cm, piegate questa striscia a metà altezza con il lato diritto all’interno e chiudete l’altro lato longitudinale, cucendo alla distanza di 7 mm dal bordo di piegatura. Con uno spillo di sicurezza rivoltate la striscia sul diritto e otterrete un nastrino tubolare. Con i nastrini di jersey lunghi 65 cm preparate 3 treccine. Infilate un nastrino di jersey attraverso le ultime maglie di una catenella lunga circa 25 cm poi annodate le estremità del nastrino (a). Tagliate in due parti il cavetto d’alluminio e precisamente: una parte lunga 40 cm e una lunga 70 cm. Con la pinza piegate le estremità dei due cavetti, in modo da formare un’asola ad ogni estremità poi agganciatevi le due chiusure a moschettone, fissandole con gli anellini di congiunzione (b + c)