Il patchwork è una tecnica di lavorazione divertente, fantasiosa e creativa oltre ad essere poco dispendiosa e proficua perchè permette di recuperare ritagli di stoffa che altrimenti sarebbero inutilizzabili. Ed ecco un’idea simpatica e vantaggiosa per impiegarli. Ad esempio per il rivestimento di un libro prezioso, di un tomo antico, dell’album delle foto o di un’agenda e, perché no, per un regalo originale e inimitabile

OCCORRENTE: 
il quantitativo dei tessuti necessari dipendono dal formato e dalle dimensioni del libro da rivestire, due diverse stoffe di cotone fantasia, tela bianca di cotone per la fodera, teletta ovattata per imbottitura, circa 1 m di nastro alto 12 mm per legare il libro, tre ritagli di stoffa con diverse fantasie per le applicazioni decorative sul lato anteriore del rivestimento

 


 PREPARAZIONE DEL CARTAMODELLO E TAGLIO


Preparate innanzitutto il cartamodello per i tre strati del rivestimento: in stoffa, imbottitura e fodera. A questo scopo prendete nota della lunghezza e della larghezza della copertina del libro (fronte e retro) inclusa la costa e intorno ai quattro lati aggiungete 2 cm di margine. Preparate anche due cartamodelli per i risvolti del rivestimento (che devono corrispondere a metà larghezza della copertina del libro, solo fronte o retro esclusa la costa), aggiungendo sempre 2 cm di margine a tutti i lati. In base al cartamodello tagliate la stoffa per il rivestimento della copertina del libro (fronte e retro + costa). Poi tagliate la stoffa in una fantasia diversa per i due risvolti. Infine tagliate queste tre parti in fodera (tela bianca di cotone). Tagliate il nastro a metà lunghezza (= 2 pezzi da 50 cm l’uno) e imbastite l’estremità di un pezzo di nastro al centro (in lunghezza) del risvolto anteriore destro





CONFEZIONE E RIFINITURA DEL RIVESTIMENTO


Fissate i risvolti al rivestimento, diritto contro diritto (margine di cucitura 1,5 cm), comprendendo l’estremità del nastro nella cucitura del risvolto anteriore. Aprite i margini di cucitura e stirateli. Piegate verso il rovescio il risvolto posteriore (= del retrocopertina) e contrassegnate il centro del lato superiore del rivestimento del retrocopertina poi, nel punto contrassegnato attaccate un’estremità del pezzo di nastro rimasto. Ora tagliate la teletta ovattata (imbottitura). Stendete in piano la stoffa del rivestimento, sovrapponetevi l’imbottitura e sopra di essa la fodera, facendo combaciare i tre strati, quindi imbastite insieme tutti i lati poi cuciteli (margine di cucitura 1,5 cm), lasciando un’apertura di 10 cm. Refilate i margini di cucitura, rivoltate sul diritto il rivestimento, passandolo attraverso l’apertura e stiratelo. Chiudete il tratto di cucitura rimasto aperto. Fissate il lato superiore e inferiore dei risvolti con un sopraggitto in costa

 

 

PREPARAZIONE E APPLICAZIONE DEL FIORE DECORATIVO

Per la realizzazione del fiore da applicare sul lato anteriore del rivestimento preparate la sagoma di un esagono equilatero con le misure adeguate alla dimensione che desiderate ottenere per la decorazione finita. Quindi scegliete tre tessuti, ciascuno con una fantasia diversa e, in base alla sagoma, tagliate rispettivamente un esagono, sei esagono e dodici esagoni. Componete il fiore, unendo tutti gli esagoni con punti invisibili. Aprite tutti i margini di cucitura e stirateli. Infine posizionate il fiore “patchwork”, centrandolo sul lato anteriore del rivestimento del libro e applicatelo cucendolo con piccoli punti lungo tutto il contorno