Lineari o asimmetriche, romantiche o ironiche, arricchiscono e rendono particolare anche l’outfit più semplice!


LINEARE
La linea essenziale della blusa è arricchita dalla ruche centrale che copre la lista abbottonatura. La ruche è formata da una striscia di raso (10 x 140 cm) piegata a metà altezza e stirata. Fatto ciò bisogna doppiare i lati stretti e chiudere (con punti lunghi) il lato longitudinale aperto, lasciando un margine di cucitura di 0,5 cm. Infine, tirando il filo della cucitura, bisogna arricciare la striscia di raso, in modo che la lunghezza combaci con quella della lista abbottonatura su cui verrà applicata.


ONDULATA
Le ruches, in leggerissima viscosa, decorano le maniche con motivo a onde


Le ruches che ornano le maniche si fanno così...


OCCORRENTE: pullover, metro a nastro, forbici, spilli (Prym), filo per cucire in due colori (Coats), 3 strisce di stoffa (strappate e non tagliate) larghe sempre 3 cm, ma in diverse lunghezze




Piegate le strisce di stoffa a metà altezza e stiratele poi apritele di nuovo e rimboccate verso il rovescio le estremità. Lungo il centro delle strisce, da entrambi i lati della piega stirata eseguite un’impuntura a punti molto lunghi con un filo di colore contrastante

 


A un’estremità delle impunture annodate il filo superiore poi afferrate l’estremità opposta del filo e tiratelo in modo da arricciare la striscia di stoffa fino a ridurre la lunghezza della metà

 


Staccate la manica e aprite la cucitura poi stendetela in piano, posizionatevi sopra la ruche, appuntatela e cucitela. Quindi eliminate i fili dell’arricciatura e ricucite la manica