Ammettiamolo, occorre un pizzico di coraggio per questo capo di tendenza!



Oggi vivace, domani discreto: i lati contrastanti permettono a questa stola molteplici outfit!


Realizziamo la sciarpa o stola...


OCCORRENTE: Ovatta per imbottitura (burda style), tessuto doppio con due lati diritti (lana e taffetà), tessuto a quadretti di cotone o lana,  ovatta (Vlieseline® Freudenberg), filo in tinta per cucire (Gütermann), righello per patchwork, metro da sarta, penna gessetto, spilli, ago per cucire a mano, forbici, (tutto di Prym), nastro di raso (alto 2,5 cm)



Disegnare su ambedue i tessuti due rettangoli, ciascuno di 40 x 150 cm, e tagliarli con 1 cm di margine



Appuntare il rettangolo in tessuto a quadretti sull‘ovatta, rovescio contro rovescio. Tagliare l‘ovatta della stessa misura



Appuntare ora il tessuto a quadretti con l‘ovatta sul tessuto funzionale,  diritto contro diritto



Cucire tutti i lati alla distanza di 1 cm, lasciando aperto uno dei lati stretti per un tratto di ca. 35 cm, per poter rivoltare la parte



Rifilare con cautela tutti gli angoli e rivoltare la sciarpa sul lato diritto



Ripiegare per 1 cm il margine in corrispondenza dell‘apertura ed appuntarlo



Misurare ora 13 cm da ambo i lati dei bordi longitudinali e tracciare con gessetto le due linee longitudinali. Impunturare lungo le due linee tracciate, ottenendo così 3 "tunnel" (larghi ciascuno 13 cm)


Togliere gli spilli dal lato ancora aperto ed imbottire con l‘ovatta i tre "tunnel". Quanto più la parte è imbottita, tanto più risulterà sostenuta!



Chiudere infine con punti a mano il tratto di cucitura aperto. Per la chiusura, cucire i nastri di raso sulla sciarpa, come da foto