Pensati per rispondere alle esigenze di funzionalità e stile, sono una valida alternativa alle maxi-bag e si abbinano a un abbigliamento pratico e sportivo
come pure a un guardaroba metropolitano e femminile!


METALLIC
Per la sera e per le occasioni speciali uno zainetto luccicante in tessuto laminato color argento

Misure circa 40 x 50 cm

Comodo, stylish e presto fatto...


OCCORRENTE: carta, 1 m di lamé alto 135 cm; fliselina ovattata H 65; martello; forbici per tagliare la carta;  matita; squadra; filo in tinta per cucire; spilli; forbici per tagliare la stoffa; metro a nastro, rivetti, moschettoni (Prym); nastro color argento; nastri in pelle

 


Piegate a metà il foglio di carta e disegnatevi un rettangolo di 60 x 23. Partendo da un angolo misurate 5 cm lungo i due lati e tracciate una diagonale, in modo da ottenere un triangolo. Sempre partendo dallo stesso angolo misurate 11 cm come da foto, fate un contrassegno e dal contrassegno fino all’angolo opposto aggiungete un margine di cucitura di 1 cm





Tagliate il foglio (in doppio strato) lungo le linee tracciate, apritelo e in base al cartamodello ricavato tagliate quattro parti in lamé e due parti in fliselina ovattata. Per ogni lato (anteriore e posteriore) dello zaino sovrapponete, come da foto, uno strato di fliselina, due strati di lamé e appuntateli insieme





Chiudete quindi tre lati con un margine di cucitura di 1 cm e lasciate aperto il lato diritto lungo 48 cm. Tagliate in sbieco i margini in corrispondenza degli angoli e incidete gli angoli. Rivoltate sul diritto la parte anteriore e quella posteriore dello zaino (lo strato di fliselina rimane racchiuso fra i due strati di lamé)





Stirate dapprima le due parti dello zaino per fissare l’imbottitura di fliselina ovattata poi sovrapponetele, facendole combaciare e appuntatele, comprendendo una bretella ad ambo i lati, alla distanza di 15 cm dal fondo





Cucite. Piegate lo zaino come da foto (posizionando le cuciture laterali lungo il centro, in modo che la base formi un rombo) poi, partendo dall’angolo retto inferiore misurate 7 cm verso l’alto e tracciate una linea retta orizzontale e impunturatela. All’angolo opposto misurate 7 cm verso il basso e procedete allo stesso modo, quindi rivoltate lo zaino sul diritto





Sul davanti dello zaino contrassegnate il punto d’attaccatura del moschettone (centrandolo alla distanza di 20 cm dall’apertura) e rinforzate il lato interno in corrispondenza del contrassegno. Quindi applicate il moschettone, fissandolo con un pezzetto di nastro in pelle e due rivetti





Ripiegate come da foto il lato dell’apertura e sulla parte posteriore dello zaino posizionate il secondo moschettone con il nastrino di lurex, poi appuntatelo e cucitelo. Attaccate le estremità del nastro di lurex alle estremità delle bretelle in pelle

 

 

CLASSICO IN TELA DI COTONE A RIGHE


 
Con pratiche tasche laterali e frontali, risponde alle attuali esigenze delle city-girl: per studio, lavoro, sport e shopping

Misure: circa 27 x 37 cm

OCCORRENTE: 0,80 m di tela di cotone a righe longitudinali, altezza 140 cm; fliselina S 520 e G 740; 2,40 m di nastro di batavia rosso alto 2,5 cm; 1,00 m di cordoncino con un diametro di 7 mm; 1 cerniera lampo di metallo lunga 40 cm; 12 occhielli di metallo con un diametro interno di 8 mm (da punzonare) e 2 semicerchi di metallo, altezza della barretta 2,5 cm (Prym); filo in tinta per cucire (Coats); carta velina; gessetto evanescente

CARTAMODELLO: in base agli schemi con le relative misure in centimetri preparate le parti del cartamodello in grandezza reale per la tasca sul fronte (b), l’overflap (c) e le patte a battente delle tasche laterali (d). Margini di cucitura: 1 cm di margine per le cuciture e per i bordi

TAGLIO:
a) zaino, 2 parti lunghe 34 cm e larghe 27 cm
b) tasca sul fronte (v. schema con le relative misure), 1 volta sulla ripiegatura della stoffa
c) overflap (v. schema con le relative misure) 2 volte sulla ripiegatura della stoffa
d) patta a battente delle tasche laterali (v. schema con le relative misure) 4 volte sulla ripiegatura della stoffa
e) 2 tasche laterali con un ripiego di 4 cm, lunghe 17 cm e larghe 15 cm
f) fondo dello zaino, 2 volte, lungo 27 cm e largo 11 cm
g) 2 inserti laterali, lunghi 34 cm e larghi 11 cm
h) bordo di guarnizione superiore, lungo 76 cm e alto 6 cm, altezza finita 3 cm

RINFORZO:
applicate la fliselina S 520 su una sola parte del fondo dello zaino senza aggiungere margini (f); applicate la fliselina G 740 sul bordo di guarnizione superiore (h) senza aggiungere margini

CONFEZIONE:
Tasca sul fronte: incidete in sbieco i margini negli angoli. Piegate verso il rovescio e stirate tutti i bordi, fatta eccezione per il bordo inferiore. Aprite la lampo. Appuntate un nastro della lampo - al disopra degli angoli laterali - sotto i bordi (laterali e quello superiore) della tasca, posizionando il nastro in modo che i dentini rientrino di 1 cm dal bordo e montando inoltre delle pieghine sul nastro in corrispondenza degli angoli superiori. Impunturate a filo i bordi della tasca. Chiudete la cerniera lampo. Al disopra degli angoli cucite a filo i bordi laterali (corti) sul nastro della lampo, facendo attenzione a non comprendere i dentini. Sulla parte anteriore dello zaino, alla distanza di 2,5 cm dai bordi laterali e di 19 cm dal bordo inferiore, tracciate le linee d’incontro della tasca, usando il gessetto evanescente. Disponete la tasca sulla parte anteriore dello zaino, rovescio contro diritto, appuntate i bordi laterali, facendoli combaciare con le linee d’incontro e, continuando, appuntate anche il nastro della lampo, sempre facendolo combaciare con le linee contrassegnate. Impunturate quindi a filo i bordi laterali della tasca e il nastro della lampo, senza interrompere la cucitura. Imbastite il bordo inferiore della tasca senza piegare il margine e montando contemporaneamente una piega profonda circa 3 cm sui bordi laterali inferiori

Tasche laterali con patta a battente: piegate verso il rovescio il ripiego al bordo superiore delle tasche laterali e stiratelo, rimboccandolo per metà altezza verso l’interno poi cucitelo e impunturate a filo il bordo. Appoggiate le tasche sul bordo inferiore degli inserti laterali dello zaino, rovescio su diritto e imbastite i bordi laterali delle tasche senza piegare i margini. Quindi imbastite il bordo inferiore delle tasche, montando contemporaneamente una piega a breve distanza dagli angoli, in modo da fare rientrare l’ampiezza supplementare, affinché le tasche risultino più capienti (come la tasca sul fronte). Le patte a battente per le due tasche laterali sono in doppio strato, pertanto per ogni patta sovrapponete due strati con i diritti contro e cuciteli insieme facendoli combaciare e lasciando aperto il bordo d’attaccatura. Refilate i margini, rivoltate le patte sul diritto, stiratele e rifinite insieme i bordi d’attaccatura. Posizionate le patte sugli inserti laterali, 1 cm al disopra del lato superiore delle tasche, cucitele (rivolte verso l’alto) poi piegatele verso il basso e stiratele

Ogni spallaccio (cinghia per le spalle) è formato da due cinghie, quella inferiore lunga 50 cm, quella superiore lunga 42,5 cm, unite con un semicerchio. Per la parte inferiore degli spallacci tagliate due pezzi di nastro di batavia lunghi 50 cm, posizionateli obliquamente sulla parte posteriore dello zaino e imbastite l’estremità inferiore dei nastri sui bordi laterali alla distanza di 4 cm dal bordo inferiore. Quindi tagliate le estremità oblique sporgenti oltre i lati della parte dietro dello zaino.

Tagliate un pezzo di nastro i batavia lungo 29 cm, appoggiatelo orizzontalmente sulla parte posteriore dello zaino alla distanza di 3 cm dal bordo superiore e cucitelo a filo del bordo longitudinale inferiore (il bordo longitudinale superiore del nastro verrà fissato in un secondo tempo). Sovrapponete e cucite i due strati dell’overflap, procedendo come per le pattine a battente delle tasche laterali poi fate un contrassegno al centro del lato d’attaccatura. Per la maniglia dello zaino tagliate un pezzo di nastro di batavia lungo 26 cm, piegatelo a metà formando un’asola e imbastite le estremità dell’asola sul bordo d’attaccatura dell’overflap ai lati del contrassegno centrale. Per la cinghia superiore degli spallacci tagliate in due parti di pari lunghezza il nastro di batavia rimasto (= 42,5 cm 2) e imbastite un’estremità di queste due cinghie sul bordo d’attaccatura dell’overflap accanto alle estremità della maniglia dello zaino. Disponete il bordo d’attaccatura dell’overflap sulla parte posteriore dello zaino e appuntatelo sotto il lato lungo superiore del nastro orizzontale di batavia (di cui avevate già fissato il lato inferiore), facendo combaciare centro su centro. Impunturate a filo il lato lungo superiore del nastro di batavia, comprendendo il bordo d’attaccatura dell’overflap. Infilate l’estremità della cinghia inferiore e di quella superiore di ogni spallaccio in un semicerchio di metallo, piegate le estremità delle cinghie per 4 cm intorno al semicerchio e cucitele, rimboccandole all’interno

Attaccate gli inserti laterali alla parte anteriore e posteriore dello zaino, cucendo dall’alto verso il basso e lasciando aperto 1 cm (corrispondente all’altezza dei margini di cucitura) al fondo di ogni cucitura. Rifinite i margini di cucitura, apriteli e stirateli. Sovrapponete, rovescio contro rovescio, i due strati del fondo dello zaino, facendoli combaciare e imbastiteli. Fissate il fondo dello zaino ai margini inferiori della parte anteriore, posteriore e degli inserti dello zaino poi rifinite i margini di cucitura

Unite i lati stretti del bordo di guarnizione (h), diritto contro diritto, chiudetelo ad anello e stirate aperti i margini di cucitura. Applicate il bordo di guarnizione al margine superiore dello zaino, facendo combaciare la cucitura dei lati stretti con il centro dietro dello zaino. Piegate verso l’interno i margini di cucitura e il margine dell’altro lato longitudinale (del bordo di guarnizione) e stirateli poi piegate il bordo di guarnizione a metà verso l’interno e impunturatelo dall’esterno a filo della cucitura d’attaccatura, comprendendo il lato interno ripiegato. Infine punzonate i 12 occhielli di metallo nel bordo di guarnizione, rispettando le seguenti distanze: un occhiello ai lati del centro davanti a 3,2 cm e gli altri 10 occhielli a intervalli regolari di 6,3 cm. Infilate il cordoncino negli occhielli, iniziando e terminando dai due occhielli a 3,2 cm dal centro davanti e annodate le estremità del cordoncino

LEGENDA DEGLI SCHEMI:

Maßangaben in cm = indicazione delle misure in cm
b) vordere tasche = tasca sul fronte
c) obere Klappe = overflap
d) seitliche Klappe = patta a battente delle tasche laterali
Stoffbruch = ripiegatura della stoffa
Fadenlauf = drittofilo
Zuschneideplan = schema per il taglio
bei 140 cm Stoffbreite = con stoffa alta 140 cm
Webkante = cimosa


Trendy in Canvas tinta unita
Un modello semplice e funzionale, realizzato in tela color cachi e ravvivato dai dettagli pink fluorescenti

Misure: circa 44 x 58 cm

OCCORRENTE: 0,60 m di canvas, altezza 150 cm; 1,65 m di cordoncino, Ø 7 mm; 1 moschettone; 6 occhielli di metallo (da ribadire) con un Ø interno di 8 mm (Prym); filo in tinta per cucire (Coats).
Taglio: per lo zainetto un rettangolo di canvas di 122 x 48 cm; per le bretelle due strisce di canvas lunghe 60 cm e larghe 10 cm (in queste misure sono già compresi i margini di cucitura)

LAVORAZIONE:

Piegate a metà lunghezza il rettangolo di stoffa per lo zaino (= 61 cm) e contrassegnate con un’imbastitura la linea di piegatura. Sulla parte dietro dello zaino, 7 cm al disopra della linea di piegatura contrassegnate su entrambi i lati il punto d’attaccatura delle bretelle.
Piegate per 1 cm verso il rovescio un’estremità delle bretelle poi piegate per 3 cm verso il rovescio un lato lungo. Quindi stirate per 3 cm verso il rovescio il lato lungo opposto, rimboccatelo per 1 cm verso l’interno e cucitelo. Posizionate obliquamente le due bretelle sulla parte dietro dello zaino e imbastite le estremità inferiori al disopra dei contrassegni laterali poi tagliate l’estremità sbiecata che sporge dai lati.
Piegate lo zainetto lungo la linea d’imbastitura, diritto contro diritto e, iniziando dalla base dello zainetto, (= piegatura) chiudete i lati per 49 cm lasciando un margine di cucitura di 2 cm. Aprite i margini di cucitura, stirateli e, proseguendo stirate per 2 cm verso il rovescio i rimanenti margini laterali superiori poi, al disopra delle cuciture, rimboccateli all’interno per 1 cm e cuciteli a filo.
 Piegate verso il basso i lati dello zainetto, in modo che le cuciture laterali combacino al fondo con la linea di piegatura contrassegnata. Impunturate gli angoli inferiori per un’altezza di 7 cm (vedi anche spiegazioni al 5° passaggio della lezione illustrata di cui sopra). Ora rivoltate sul diritto lo zainetto.
Piegate i due angoli laterali superiori per circa 5 cm verso il basso, stirateli e appuntateli. Al centro dei lati sbiecati così ottenuti e al centro dei lati superiori diritti, rientrando sempre di 2,5 cm dal bordo, contrassegnate i punti in cui vanno fissate le asole di metallo e rinforzateli sul rovescio applicandovi dei pezzetti di canvas. Quindi punzonate gli occhielli di metallo e tagliate i margini eccedenti dei pezzetti di rinforzo.
 Tagliate due pezzi di cordoncino lunghi 40 cm. Avvolgete un pezzo di cordoncino intorno alla barretta del moschettone poi infilate i due capi del cordoncino nell’estremità aperta di una bretella e chiudetela, impunturandola a filo e comprendendo i due codini. Procedete allo stesso modo con il secondo pezzo di cordoncino, passandolo prima intorno al moschettone poi fissandolo all’estremità dell’altra bretella. Infilate il cordoncino rimasto nelle due asole di metallo in corrispondenza degli angoli sbiecati e fermatelo formando un fiocchetto.


 Versatile con motivo azteco Ikat
Un must-have fast-fashion comodo, giovanile, economico e molto resistente con il nuovo abbinamento di materiali: kilim e pelle

Misure: altezza 41 cm, circonferenza 70 cm

OCCORRENTE: 0,65 m di tessuto kelim (www.bujosatextil.com), altezza 72 cm; il modello originale è stato realizzato con una pelle di nappa di circa 8 pq (1 pq = 30,48 cm). N.B.: per l’acquisto della pelle è opportuno portare con sé il cartamodello; in alternativa la nappa si può sostituire con 0,30 m di ecopelle alta 140 cm; 1,00 m di cordoncino di pelle intrecciato (www.lederband-hamburg.de); 2 semicerchi in metallo larghi 2,5 cm; 4 rivetti di metallo a forma di anello (Prym); filo in tinta per cucire (Coats); carta velina; carta copiativa Burda; colla in stick (Pritt, Tesa)

CARTAMODELLO: in base agli schemi con le rispettive misure preparate le parti del cartamodello in grandezza reale per lo zaino (a) e per l’overflap (b), riportando anche tutti i segni e le linee interne.
Margini di cucitura: 1 cm per tutte le cuciture e tutti i bordi;
tagliate le cinghie degli spallacci, le parti della maniglia e il bordo di guarnizione superiore senza aggiungere margini.

TAGLIO:
in tessuto kelim:
a) zaino, 1 volta sulla ripiegatura della stoffa (v. schema con le relative misure),
b) overflap, 1 volta sulla ripiegatura della stoffa (v. schema con le relative misure).
In nappa/ecopelle:
b) overflap, 1 volta sulla ripiegatura della nappa/ecopelle (v. schema con le relative misure),
c) fondo dello zaino Ø 22,3 cm,
d) bordo di guarnizione inferiore lungo 70 cm, alto 4 cm,
e) 4 cinghie inferiori per gli spallacci, ciascuna lunga 44 cm e 
alta 2 cm,
f) 4 cinghie superiori per gli spallacci, ciascuna lunga 42 cm e 
alta 2 cm,
g) bordo di guarnizione per la parte posteriore dello zaino, lungo 21 cm e alto 4 cm,
h) 2 parti della maniglia, ciascuna lunga 22 cm e alta 2 cm.
Con la carta copiativa contrassegnate sul rovescio della stoffa le linee di cucitura, la linea di piegatura e le linee d’incontro dello zaino poi, con punti d’imbastitura riportate le linee d’incontro sul diritto della stoffa.

CONFEZIONE:
Sovrapponete, rovescio contro rovescio, ogni due cinghie inferiori per gli spallacci, incollatele insieme e impunturate a filo i quattro lati. Quindi posizionate un’estremità di queste due cinghie doppiate sulla parte inferiore (dietro) dello zaino come indicato nel rispettivo schema e fissatele bene con una doppia impuntura.

Applicate il bordo di guarnizione inferiore (in nappa/ecopelle) al bordo inferiore dello zaino, piegate i margini di cucitura verso il bordo di guarnizione e impunturateli a filo. Piegate lo zaino, diritto contro diritto, lungo la linea di piegatura della stoffa = centro davanti (v. schema) e chiudete la cucitura centrale sul dietro, cucendo fino al lato inferiore del bordo di guarnizione poi aprite i margini di cucitura e stirateli. Fissate il fondo dello zaino al lato inferiore del bordo di guarnizione, disponete i margini di cucitura verso il bordo di guarnizione e impunturateli a filo.

In corrispondenza della parte superiore dello zaino, 1,5 cm al disotto della linea di piegatura e alla distanza di 2 cm dal centro davanti contrassegnate le due aperture verticali (lunghe 2 cm) per il passacordoncino e dopo averle incise rifinitele a punto occhiello. Piegate il bordo superiore dello zaino verso il rovescio lungo la linea di piegatura e stiratelo. Disponete il cordoncino di pelle all’interno del bordo ripiegato e fate uscire sul diritto le estremità del cordoncino, passandole attraverso i due occhielli. Cucite a filo il bordo piegato, rimboccando all’interno il margine. Annodate le estremità del cordoncino di pelle.

Sovrapponete i due strati dell’overflap (in pelle e in tessuto) con il diritto all’interno e cuciteli insieme, lasciando un’apertura di circa 10 cm per rivoltarli. Tagliate in sbieco i margini di cucitura in corrispondenza degli angoli poi rivoltate l’overflap sul diritto, stiratelo e disponetelo sulla parte posteriore dello zaino con lo strato in pelle rivolto verso l’alto e il lato diritto orizzontale 1 cm al disopra del contrassegno del bordo di guarnizione superiore (dietro), quindi cucitelo a filo e alla distanza di 1 cm.

Preparate le due cinghie superiori in doppio strato come le due cinghie inferiori e, sempre procedendo allo stesso modo, lavorate in doppio strato anche la maniglia dello zaino. Contrassegnate il centro del bordo di guarnizione dietro e ai lati, alla distanza di 1 cm dal centro dietro, incollate le estremità della maniglia, facendole rientrare per circa 2 cm dal lato superiore del bordo di guarnizione. Accanto alle estremità della maniglia, sempre sotto il lato superiore del bordo di guarnizione, incollate un’estremità delle due cinghie superiori, quindi incollate il bordo di guarnizione sulla parte posteriore dello zaino, facendolo combaciare con le linee d’incontro. Cucite a filo tutti i lati del bordo di guarnizione, inoltre impunturate il lato superiore alla distanza di 1 cm.

Disponete l’estremità aperta delle due cinghie superiori e di quelle inferiori per circa 2 cm intorno a un semicerchio e fissate ogni estremità con un rivetto.

LEGENDA DEGLI SCHEMI:
Maßangaben in cm = indicazione delle misure in cm
a)    Taschenteil = zaino
Umbruch = linea di piegatura
Klappe = overflap
Blende = bordo di guarnizione
Traeger = cinghia
Stoffbruch, vordere Mitte = piegatura della stoffa, centro davanti
Fadenlauf = drittofilo
Rueckw. Mitte, Naht = centro dietro, cucitura
b)    Klappe = overflap
Stoffbruch = ripiegatura della stoffa
Fadenlauf = drittofilo

Zuschneidepläne = schemi per il taglio
Nappa: non è possibile realizzare uno schema per le parti in nappa, poiché le singole pelli hanno forme e dimensioni differenti l’una dall’altra.

Alternative: = in alternativa
Lederimitat = ecopelle
140 cm breit = alta 140 cm

Kelimstoff = in tessuto kelim
72 cm breit = alto 72 cm
Webkante = cimosa



Occorrente: 1,00 m di lamé alto 135 cm; fliselina ovattata biadesiva HH 650; cinghia in pelle alta 2 – 2,5 cm e lunga 1,00 m (ad es. una vecchia cintura o una tracolla o delle bretelle); 0,45 m di nastro color argento alto ,,2 – 2,5 cm; 2 moschettoni, altezza della barretta 2 – 2,5 cm; 2 rivetti (Prym); filo in tinta per cucire (Coats); carta velina.



Lavorazione: preparate dapprima il cartamodello, quindi in base a questo, tagliate le singole parti dello zainetto e confezionatelo come spiegato dettagliatamente ai sette passaggi con le rispettive foto di cui sopra. Infine tagliate 8 cm di cinghia in pelle per fissare il moschettone alla tasca sul fronte.  Infine, per gli spallacci, tagliate in due parti uguali la cinghia rimasta.