Dopo il successo dei cinque appuntamenti dello scorso autunno, che hanno fatto registrare un notevole afflusso di pubblico, il “network” di Hobby Show cresce ancora e quest'anno propone ben 11 edizioni della manifestazione dedicata alla creatività manuale femminile: quattro in primavera e sette fra settembre e dicembre. Con due grandissime novità: il ritorno di Hobby Show Roma, con due appuntamenti in programma al Salone delle Fontane dell’Eur, e la nascita di Hobby Show Piemonte a dicembre al Palafiere di Casale Monferrato, in provincia di Alessandria, in collaborazione con l’azienda piemontese Biancofiere.

Milano, Pescara, Pordenone, Perugia, Montichiari… E infine anche la capitale e il Piemonte. Già, perché nel 2017 il “network” del salone italiano dedicato alla creatività manuale femminile si arricchisce ancora di più, arrivando a proporre la bellezza di ben 11 edizioni fra primavera e autunno in 7 diverse location.

Merito innanzitutto delle decine di migliaia di visitatrici che nel corso del 2016 sono accorse in massa alle 8 edizioni della manifestazione svoltesi nel corso dell’anno, ma anche di un format fieristico ormai collaudato che entra nel suo quindicesimo anno di vita, essendo nato a Milano nella primavera del 2003.

Un format fieristico che ha come “piatto forte” la capacità di declinare tutti gli aspetti della creatività manuale femminile e di venire incontro alle aspettative e alle esigenze di ogni categoria di visitatrici. E che fa di Hobby Show un irrinunciabile appuntamento tutto al femminile a cui non è possibile sottrarsi per non perdere l’opportunità di fare acquisti divertendosi, di aggiornarsi sulle ultime tendenze presentate dalle aziende leader nel settore dell’hobbistica creativa, di incontrarsi e partecipare al ricco programma di eventi mirati a incentivare la creatività in tutte le sue forme

 

Trovate Burda Style nel Pad.4 stand B32.